Lo zoo di Singapore

Cara Benni,

Qualche settimana fa abbiamo deciso di visitare lo zoo di Singapore. Lo so quanto sei sensibile sull’argomento, gli animali in gabbia non li approvo nemmeno io, ma dopo varie ricerche ci siamo convinti che un giro poteva valerne la pena. Tra gli aspetti positivi di questo zoo c’è sicuramente la pozione, infatti non si trova in centro, ma bensì ad un’ora di bus dalle vie dello shopping ed è immerso in un parco naturale protetto, con tanto di lago navigabile. Poi un altro aspetto che ci ha convinti è stato scoprire che gli animali non vivono rinchiusi ma hanno dei giardini dedicati e l’unica recinzione è un fossato di sicurezza o un vetro di plexiglass. Inoltre certi specie sono totalmente libere di girare ovunque, come le scimmie e i lemuri.

In realtà i parchi in totale sono quattro: Bird Park, River Safari, Night Safari e Singapore Zoo. Noi per questa prima visita ci siamo limitati allo Zoo e al River Safari, dove si concentrano rispettivamente gli animali di terra e dell’ambiente acquatico.

E queste sono solo un piccolo estratto delle centinaia di specie presenti. Ci sono anche le tartarughe giganti, gli elefanti e le foche. E la serra delle farfalle, i rettilari, le decine di vasche di pesci, le rane velenose e molto molto altro ancora.

Un altro aspetto interessante, soprattutto per la mia deformazione personale, è stato vedere come gestiscono la comunicazione delle “adozioni” degli animali. Vicino a moltissimi recinti ci sono cartelli come questi che identificano il donatore che sostiene il mantenimento. In questo caso è una scuola, ma c’è Starbucks, Samsung, Kellogg’s … Ottima forma di pubblicità per l’azienda, ma splendido modo di gestire il sostentamento di uno zoo così grande.

20180623_111709_HDR

Vedere tante specie tutte insieme, moltissime mai viste prima, mi ha fatto stupire ancora una volta del lavoro magnifico della Natura. Io sono tornata a casa davvero stordita dalla bellezza di vedere dal vivo così tanti animali, se passi di qui non puoi proprio perdertelo.

Travel with us,

Anna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...